Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Immagine dell'articolo

Contenuti del sito

Aguero si ritira

Immagine dell'articolo

La star dell'Argentina e del Barcellona Sergio Aguero ha annunciato il suo ritiro dal calcio poco più di un mese dopo che al 33enne è stato diagnosticato un problema al cuore.

L'ex giocatore del Manchester City ha firmato un biennale con il Barcellona quest'anno, ma ha collezionato appena cinque presenze, segnando un gol contro il Real Madrid, prima di essere portato in ospedale per "dolori al petto" dopo una partita in casa contro l'Alaves a ottobre.

"Ho deciso di smettere di giocare a calcio professionistico", ha detto Aguero in una conferenza stampa al Camp Nou mercoledì.

“È un momento molto difficile. La decisione che ho preso è per la mia salute... Ho preso questa decisione una settimana fa. Quando hanno fatto il primo test in clinica, lo staff medico mi ha chiamato per dirmi che c'era una grande possibilità che non sarei stato in grado di continuare a giocare."

Aguero, comunemente noto con il soprannome di "Kun", ha iniziato la sua carriera all'Independiente in Argentina prima di trasferirsi in Europa nel 2006 per firmare per l'Atletico Madrid.

Ha vinto l'Europa League durante il suo periodo con la squadra spagnola e poi si è trasferito al City nel 2011.

Aguero ha lasciato il club della Premier League un decennio dopo come capocannoniere di tutti i tempi con 260 gol, il più famoso dei quali è stato il suo gol in recupero contro il Queens Park Rangers nel maggio 2012 che ha portato il titolo della Premier League.

Ha vinto cinque titoli di Premier League con il City, oltre a una FA Cup e sei Coppe di Lega.

"Voglio dire grazie a tutti, indipendentemente da dove ho giocato... Atletico Madrid... Manchester City... Barca", ha detto.

Il presidente del Barcellona Joan Laporta ha affermato che Aguero ha avuto "tutto il nostro sostegno" e gli ha augurato "tutto il meglio".

L'ex compagno di squadra dell'argentino Kevin De Bruyne ha salutato Aguero come uno dei "migliori attaccanti di sempre".

15/12/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 MAG 2022

La vendita del Chelsea è stata approvata

finisce l'era Abramovich

25 MAG 2022

La Roma vince la Conference League

1 a 0 con gol di Zaniolo

24 MAG 2022

Giro d'Italia: a Hirt la difficile tappa con il Mortirolo

davanti a Thymen Arensman

23 MAG 2022

Risolto il giallo della medaglia di Pioli

è stata riconsegnata ai Carabinieri

23 MAG 2022

Partito il Roland Garros

subito in campo Nadal

22 MAG 2022

Il Milan è campione d'Italia, retrocede il Cagliari

vittoria a Sassuolo per i rossoneri, pareggio per i rossoblu