Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Immagine dell'articolo

Contenuti del sito

Djokovic: visto cancellato ed espulsione quasi certa

Immagine dell'articolo

Il governo federale di annullare nuovamente il visto del tennista Novak Djokovic.

Al ministro dell'Immigrazione Hawke è stato affidato il compito di scegliere se il 34enne fosse un rischio per la salute e la sicurezza della comunità australiana, ma "lunghe ulteriori osservazioni" da parte del team legale di Djokovic hanno ritardato una decisione.


E il ministro ha finalmente preso una decisione venerdì pomeriggio, invocando il suo potere discrezionale e cercando immediatamente di espellere la stella del tennis.

"Oggi ho esercitato il mio potere ai sensi della sezione 133C (3) della legge sulla migrazione per annullare il visto detenuto dal signor Novak Djokovic per motivi di salute e buon ordine, sulla base del fatto che era nell'interesse pubblico farlo", ha affermato Hawke in una dichiarazione.

"Questa decisione ha seguito gli ordini del Federal Circuit e Family Court del 10 gennaio 2022, annullando una precedente decisione di annullamento per motivi di equità procedurale."

"Nel prendere questa decisione, ho considerato attentamente le informazioni fornitemi dal Dipartimento degli affari interni, dall'Australian Border Force e dal signor Djokovic."

"“Il governo Morrison è fermamente impegnato a proteggere i confini dell'Australia, in particolare in relazione alla pandemia di Covid-19. Ringrazio gli ufficiali del Dipartimento degli affari interni e dell'Australian Border Force che lavorano ogni giorno per servire gli interessi dell'Australia in ambienti operativi sempre più difficili".

Gli avvocati di Djokovic dovrebbero chiedere un'ingiunzione immediata che gli consenta di rimanere e giocare il suo primo turno degli Australian Open in attesa di un processo rapido la prossima settimana.

Tuttavia, se non verrà impugnata la decisione in tribunale, sarà immediatamente espulso dal Paese.




14/01/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 MAG 2022

La vendita del Chelsea è stata approvata

finisce l'era Abramovich

25 MAG 2022

La Roma vince la Conference League

1 a 0 con gol di Zaniolo

24 MAG 2022

Giro d'Italia: a Hirt la difficile tappa con il Mortirolo

davanti a Thymen Arensman

23 MAG 2022

Risolto il giallo della medaglia di Pioli

è stata riconsegnata ai Carabinieri

23 MAG 2022

Partito il Roland Garros

subito in campo Nadal

22 MAG 2022

Il Milan è campione d'Italia, retrocede il Cagliari

vittoria a Sassuolo per i rossoneri, pareggio per i rossoblu